Mostre

Year of production: 2023. Running Time: 2:30 min

Color / Sound / Subtitled

Mostra collettiva "Kimigayo"  19 - 30 Novembre 2016 a Mranello (MO)

                    Quattro artiste giapponesi in mostra - tra tradizione e mutamento
                  

 

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Google+ Icon

- dove: via Vittorio Veneto 5, Maranello ( MO ) presso MABIC

 

- Inaugurazione: 19 Novembre 2016 dalle ore 17.30  

       

- orario di apertura : lunedì 14.30 - 19.00

                                 da martedì a sabato 9.00 -13.00 / 14.30 -19.00

                               

                                  Ingresso libero

 

 

Il 19 Novembre a Maranello si festeggia il quinto compleanno del Mabic, l’opera del celebre architetto giapponese Arata Isozaki che presenta richiami ed elementi compositivi dell’architettura tradizionale giapponese rivisitati in chiave moderna. Lo sviluppo orizzontale, la divisione degli spazi, la funzione della luce, la presenza dell’acqua rievocano con spirito moderno il messaggio stilistico giapponese.
Proprio in questa occasione e a conclusione di “Kimi ga yo”, la rassegna dedicata al Giappone curata da Floriano Terrano per le celebrazioni uffici...ali dei 150 anni di relazioni diplomatiche tra Italia e Giappone, sarà inaugurata la mostra “Kimi ga yo. Quattro artiste giapponesi in mostra tra tradizione e mutamento” nella quale esporranno le proprie opere le quattro artiste giapponesi da anni residenti in Italia Maki Hasegawa, Ikuko Nakai, Shoko Okumura e Yukoh Tsukamoto. A seguire il piano concerto della pianista giapponese Chika Nagata che interpreterà alcuni brani di compositori giapponesi moderni e contemporanei.
Il tema della mostra è il contrasto tra tradizione e trasformazione nell’arte contemporanea giapponese. Nella sala del Mabic, illuminata dalle luci del designer giapponese Koichi Tanaka dello studio M+K DESIGN, quattro artiste giapponesi dallo stile diverso, quasi opposto, si confrontano tra di loro e danno le proprie differenti visioni.
Maki Hasegawa, narratrice di momenti quotidiani dipinti con meticolosità e poesia.
Ikuko Nakai, designer che vede i simboli tradizione giapponese con luce ironica e divertente.
Shoko Okumura, artista che usa stile e materiali della pittura tradizionale giapponese.
Yukoh Tsukamoto, interprete di opere metafisiche hanno come tema gli elementi naturali e il bosco.

La pianista Chika Nagata, da anni residente in Italia, farà risuonare le note dei compositori giapponesi del ‘900 e contemporanei tra cui Yamada Kosaku, Taki Rentarō, Tōru Takemitsu, Joe Hisaishi, Sakamoto Ryūichi.

Seguirà rinfresco con sakè e tè verde.

 

© Copyright 2011 - 2019  Tutti i diritti riservati   P.IVA  09891310964

  • Grey Facebook Icon
  • グレーTwitterのアイコン
  • Grey Instagram Icon