top of page

Solo exhibition at Palazzo Te, in Mantova, Italy
Manto Arte Temporanea | Temporary Art Manto  
May 12th 2024
Mostre di corta durata in luoghi trovati / short exhibitions in found spaces
 

locandina-palazzote.jpg
palazzo te.jpg

Te Palace / Palazzo Te' ; One of the most beautiful villas in Italy and a masterpiece of the Mannerism palazzo Te was built by Giulio Romano between 1525 and 1535, as a suburban residence for Federico II Gonzaga.

BULGARI HOTEL TOKYO

I'm very honored to have my collaborative artwork with HOSOO placed in the "Bulgari sweet", the most luxurious room in the Hotel Bulgari Tokyo, which opened spring in 2023. 
Thanks to the tireless efforts of all the artisans of HOSOO,
my artwork was reproduced in Nishijin textile artwork.


Interior design by ACPV ARCHITECTS Antonio Citterio Patricia Viel
 

BVLGARI-sweet.jpg

Courtesy of Bulgari Hotel Tokyo

Bulgari sweet

Solo exhibition "Sacri legni" has concluded

 

December 2023,

at Manifiesto Blanco Gallery, Milan  

IMG20231120152956.jpg

Thank you from the bottom of my heart to everyone who visited my exhibition 'Sacred Woods.'

The exhibition concluded with great success.

This time, the exhibition was dedicated to forest conservation,

with a portion of the proceeds being donated to plant trees.

Thanks to your support, as a result, we are about to plant 65 trees through Treedom.

I am very happy to be able to contribute something to nature conservation.

Thank you.

manifiesto-mostra2.jpg

Artistic Photo Project with James Robert Batten

sacri-legni-girdinoP_edited.jpg

"Sacri legni nel giardino nascosto" Photo project con James Robert Batten

James Robert Batten, an international artist, photographer, and Swiss-Australian architect, studied contemporary photography at the Zurich University of the Arts (ZHdK) and collaborated with Japanese artist Shoko to create three captivating works.
The depicted images are the result of initial documentation of natural scenes in Tokyo and Milan.
Subsequently, Shoko completed the works by painting with gold and silver leaves directly onto prints made on bamboo paper in a picturesque Japanese garden attached to a local temple. This fusion of Swiss and Japanese perspectives, made possible by their shared passion for nature, is evident in the works that respect traditional Japanese sensibilities and celebrate the unique connection between culture and the natural environment.

 

Wallpaper project with CABANA, Italy  

"Serenity" in a living room

"Gentle breeze"

Le stagioni che passano, i colori che declinano ei suoni che si fondono verso una rinnovata armonia sono sempre stati, in tutte le culture, fonte sia di ispirazione artistica attraverso la sua miriade di espressioni, sia di profonde emozioni per le anime aperte alle meraviglie del mondo.

L'amore giapponese per la natura e le sue manifestazioni è ben riconosciuto.

Questo stile pittorico è più esigente di quanto appaia a prima vista: uno sguardo attento deve intrecciare le prime impressioni palpabili con sottili accenni e allusioni, espandendo così la propria visione percettiva estrinseca, l'immagine all'interno della cornice, all'interiorità – sia dell'artista che osservatore - a cui l'immagine fa veramente appello.

crepuscolo-icon-sito.jpg

Shoko Okumura

Nato in Giappone nel 1983, attualmente Shoko Okumura vive e lavora a Milano, Italia.
Beneficiaria di una illustre borsa di studio governativa, nel 2008 si laurea in pittura tradizionale giapponese presso l'Università delle Arti di Tokyo. Dopo la laurea e il successivo trasferimento a Firenze, in Italia, per apprendere l'arte del restauro degli affreschi, una nuova comprensione delle tecniche e dei colori dell'affresco l'ha portata alla sperimentazione e all'applicazione dei pigmenti italiani alle tecniche pittoriche giapponesi, che spesso utilizzano supporti metallici come la foglia d'oro o d'argento.

Lo scopo principale è quello di rappresentare il rapporto tra l'essere umano e la natura.Le stagioni che passano, i colori che svaniscono e i suoni che si fondono verso una rinnovata armonia sono sempre stati, in tutte le culture, fonte sia di ispirazione artistica attraverso la sua miriade di espressioni sia di profonde emozioni per anime aperte alle meraviglie del mondo.

Questo stile pittorico è più esigente di quanto appaia a prima vista: uno sguardo attento deve intrecciare le prime impressioni palpabili con sottili accenni e allusioni, espandendo così la propria visione percettiva estrinseca, l'immagine all'interno della cornice, all'interiorità – sia dell'artista che osservatore - a cui l'immagine fa veramente appello.


 

himorogi-PP.jpg
bottom of page